Art. | Dormire bene

Come e perché è fondamentale dominare i propri Cicli di Sonno 

Non voglio sapere ti ricordi l’ultimo sogno che hai fatto. O se riesce a ricordarne qualcuno, di tanto in tanto.

Anzi, in realtà mi piacerebbe saperlo, perché io non ci riesco; ma questa e un’altra questione.

Tornando a noi…

Hai mai considerato l’importanza del tipo sonno che conduci? O meglio, del “tipo di sonno e della routine quotidiana” così come la vivi.

Lo so, ognuno di noi è diverso e c’è sempre qualcuno che se la passa meglio; come c’è sempre qualcuno che se la passa peggio, d’altra parte.

Ma quale che sia la tua condizione, voglio che ti focalizzi sulla qualità di vita che stai conducendo.

E, nel farlo, vorrei che ti concentrassi sulle tue abitudini serali e notturne.

No, senza doppi sensi. 
Su, dai… siamo seri.

Allora chiediti:

. Quanto e cosa mangio prima di andare a dormire?

. Cosa faccio prima di andare a dormire?

. A quale ora mi sveglio, e quante ore di sonno – effettive – maturo?

Questi tre spunti sono un buon inizio da cui partire, perché ti permettono di focalizzarti sulla tua routine abituale; e non sulle improbabili abitudini del weekend.

Ho notato che, in questa Società, non si parla mai (o quasi mai) dell’importanza del sonno nella propria vita.

Credo infatti che ci si debba occupare di molte cose, alla propria maniera ma impiegando un metodo, per trovare il proprio ordine naturale; ma ho già parlato in maniera più ampia di questi argomenti nel mio libro: “Il Fattore Equilibrio”.

Se le tue abitudini di sonno si traducono in orari diversi ogni 1-2 giorni, pasti pesanti e pasti indecenti, o persino nessun pasto (magari ti sei convinto che così facendo potresti perdere peso…), dormirai poco e male.

E sì, la mia considerazione è elemantare. Ma è così perché, se questo è il tuo caso, non hai mai cambiato le cose.

La qualità della propria vita passa da molti aspetti, e mettersi di fronte ad essi e analizzarli è fondamentale.

Comincia a farlo, un giorno alla volta e risolvendo un problema alla volta.

Non c’è una data di scadenza; il vero probelma è quello di non mettersi mai in moto.

Il momento in cui agisci è ben diverso dal continuare a lamentarsi, perché nel primo caso otterrai comunque risultati utili a spiegarti dove ti trovi. Nell’altro scenario continuerai a non ottenere nulla.

E credimi, più ti convinci che le cose non vanno bene e più ci crederai facilmente, con il passare del tempo.

Comincia stabilendo un orario fisso entro cui andare a dormire, e non oltrepassarlo.

Poi, focalizzati sull’alimentazione a cui ti stai dedicando e quanto possa appesantire il tuo sonno, o sottrarti ad esso.

Quindi metti a fuoco l’attività del tuo corpo. Giardati allo specchio e riconosci a te stesso se la vita che stai conducendo è sedentaria e allo sbando, oppure hai già iniziato a lavorarci su.

Perché tutte queste costanti sono parte di una miscela più ampia: quella della serenità.

Sì, come ti dicevo “passa da piccole cose” e da “piccoli sforzi quotidiani”.

Impara ad apprezzare, e ad accettare, la fatica destinata alle tue virtù.

Sarà il momento in cui inizierai a crescere davvero, e a spingerti oltre confini che fino ad ora non hai avuto modo di esplorare.

E ora… se stai leggendo ed è tardi…
Va’ a dormire! 

Buonanotte” (sottovoce).

Entra nella Community!

iscriviti alla newsletter
per non perderti le novità,
i contenuti gratuiti e tutti
i futuri aggiornamenti

La Newsletter rappresenta un sistema di messaggistica gratuito, basato sulla Registrazione alla Community ed al successivo invio di Informazioni e Contenuti legate alla ai Progetti in corso e quelli in arrivo, alle Novità generali e, soprattutto, all’invio di materiale formativo e Risorse Gratuite. La Newsletter non è invasiva, e verrà inviata settimanalmente (una volta a settimana, normalmente il lunedì o il mercoledì). L’obiettivo è quello di far crescere piano piano una Community aggiornata e consapevole, che sia in grado di interagire e partecipare – a 360 gradi – allo sviluppo di questo Progetto.

Lascia un commento